L'Alveare che dice Sì !
I prodotti di

Azienda Agricola La Libellula s.s.

Orticoltore, Arcene
La Libellula S.s. Societa' Agricola
La Libellula S.s. Societa' Agricola ha iniziato l'attività di Azienda Agricola La Libellula s.s. nel 2003. La sua azienda è situata a Arcene, in Lombardia.

La sua azienda

L'azienda agricola La Libellula nasce dalla passione dei due amici Pietro e Sandro per la coltivazione di ortaggi nel 2003 .
La continua sperimentazione di nuove varietà alimenta la nostra forte passione per l'agricoltura.
In principio venivano coltivati esclusivamente ortaggi in pieno campo, poi con l'installazione di serre, la coltivazione si è sviluppata specializzandosi in insalate baby leaf di IV gamma. Le produzioni si sono estese anche a quei prodotti di "nicchia" come ad esempio cetrioli, "moscatelli bergamaschi", patate blu e rosse, topinambur ecc...... riscoprendo inoltre antiche varietà di mais per la produzione di farina per polenta. Ad oggi si coltivano circa 40 ettari nelle zone di Arcene e Urgnano.
La novità degli ultimi 3 anni è la nostra coltivazione del primo zenzero esclusivamente italiano, un progetto che stiamo portando avanti con grande entusiasmo e che ci sta dando grandi soddisfazioni.

Indirizzo
via a.grandi, 81
24040 Arcene
2003
anno di fondazione
6
impiegati a tempo pieno

I mestieri e le pratiche di Azienda Agricola La Libellula s.s.

Colture

50 specie coltivate all'anno

Coltivazione in serra fredda

Trattamento delle colture

Utilizzo di fertilizzanti e di prodotti fitosanitari biologici

Piante e semi

Origine delle piante o dei semi: non specificato

Tipo di piante o semi: non specificato

Trasformazione

Luogo di trasformazione: non specificato

Altri ingredienti: non specificato

Provenienza degli altri ingredienti: non specificato

Caratteristiche degli altri ingredienti: non specificato

Commenti

Pratiche di lotta integrata, che prevede una drastica riduzione dell’uso di fitofarmaci mettendo in atto diversi accorgimenti. Per allontanare insetti e parassiti utilizziamo l’aglio, il rame, i funghi antagonisti e il trichogramma. Per eliminare le piante infestanti utilizzano il “pirodiserbo”, basato su shock termico che non lascia residui tossici.

Queste informazioni sono date a titolo dichiarativo dal Produttore.